Conoscienza - Master in Comunicazione delle Scienze - Università degli Studi di Padova
Notizie Brevi > Week-end "Infinita....mente"
29/01/2009
Week-end "Infinita....mente"

Un week end per gli appassionati di scienza e arte. È “Infinita…mente”, la manifestazione ideata dall’Università in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune e il consorzio “Verona tuttintorno” che si terrà dal 30 gennaio al 1° febbraio 2009.

Per la prima volta Verona ospiterà un festival che proporrà una serie di proposte articolate in incontri con scienziati, dibattiti, una mostra d’arte e laboratori per bambini e adulti. I temi portanti saranno l’intelligenza artificiale e le neuroscienze. La mostra sarà dedicata ad un grande artista: Maurits Cornelius Escher.

La manifestazione si propone di appassionare il vasto pubblico ai temi più attuali della ricerca, portando i protagonisti del mondo scientifico al di fuori delle sedi istituzionali e coinvolgendoli con un approccio divulgativo e multidisciplinare. Il target dell’iniziativa è il grande pubblico che si appassiona alla scienza, naviga in internet e s’interroga sugli orizzonti che la ricerca apre all’umanità.

(francesca rosati)

 

 

ARCHIVIO ARTICOLI
arrow Politica della ricerca - Dibattiti
arrow Astrofisica e Cosmologia
arrow Biologia e Medicina
arrow Fisica e Chimica
arrow Matematica
arrow Terra e Ambiente
arrow Teconologie
arrow Scuola e didattica
arrow Storia e filosofia della Scienza
arrow Comunicazione della Scienza
arrow
Appuntamenti a Padova
all'Università di Padova convegno del master convegno nazionale al San Gaetano 150 anni di evoluzione mostra a Padova
Scienza a Padova
Recensioni
dialogo a distanza con Woody Allen di Angelo Guerraggio e Vito Paoloni di Dava Sobel dialogo di Marco Alloni con Margherita Hack di Michael Frayn
Università di Padova
Notizie Brevi
40 anni fa a Padova uno dei pochi centri europei specializzati scoperto da un gruppo di ricercatori norvegesi un nuovo gigante che scruterà il cielo a Padova
Parole della Scienza
moderne e tradizionali organismi geneticamente modificati e il morbo della "mucca pazza" e le sue mille virtù riempie il cosmo