Conoscienza - Master in Comunicazione delle Scienze - Università degli Studi di Padova
Notizie Brevi > Nuovo centro oculistico
22/05/2009
Nuovo centro oculistico

Il 13 maggio 2009 è stato inaugurato il nuovo centro oculistico pubblico dell’Ulss n. 16. Si chiama San Paolo ed è sito al secondo piano dell’Ospedale Sant’Antonio a Padova.

Un centro importante, perché è in grado di offrire prestazioni di eccellenza col solo pagamento del ticket. Gli ambulatori sono infatti dotati delle più sofisticate tecnologie: gli interventi agli occhi vengono eseguite in day hospital ed in day surgery, utilizzando in tutto sette tipi di laser, tra cui due di ultimissima generazione (laser a femtosecondi e laser ad eccimeri).

L’equipe del San Paolo, giovane ed affiatata, è diretta dal dr. Alessandro Galan.
Al taglio del nastro sono intervenuti il Governatore Galan ed il Vescovo, Monsignor Mattiazzo.

Per l’occasione è stato realizzato il sito Internet del centro oculistico da cui si possono attingere tutte le informazioni necessarie, compresa la rassegna stampa video dell’inaugurazione.

(roberta camuffo - studentessa del master 2009)

www.centrooculisticosanpaolo.org


ARCHIVIO ARTICOLI
arrow Politica della ricerca - Dibattiti
arrow Astrofisica e Cosmologia
arrow Biologia e Medicina
arrow Fisica e Chimica
arrow Matematica
arrow Terra e Ambiente
arrow Teconologie
arrow Scuola e didattica
arrow Storia e filosofia della Scienza
arrow Comunicazione della Scienza
arrow
Appuntamenti a Padova
all'Università di Padova convegno del master convegno nazionale al San Gaetano 150 anni di evoluzione mostra a Padova
Scienza a Padova
Recensioni
dialogo a distanza con Woody Allen di Angelo Guerraggio e Vito Paoloni di Dava Sobel dialogo di Marco Alloni con Margherita Hack di Michael Frayn
Università di Padova
Notizie Brevi
40 anni fa a Padova uno dei pochi centri europei specializzati scoperto da un gruppo di ricercatori norvegesi un nuovo gigante che scruterà il cielo a Padova
Parole della Scienza
moderne e tradizionali organismi geneticamente modificati e il morbo della "mucca pazza" e le sue mille virtù riempie il cosmo